• MW SUGGESTIONS •

SUBLIME WINTER´S TALE AL PICCOLO

Data pubblicazione : 20/02/2016     
Autore : Silvia De Bernardi


La compagnia più innovativa nel panorama del teatro contemporaneo, al Piccolo Teatro, con un testo di Shakespeare tra i più inafferrabili e sorprendenti.
Sul palco un re delirante e paranoico, distrugge amore, famiglia e amicizia, in una trama avvincente, che conduce ad un finale ricco di speranza, un finale che si fa dolorosa acquisizione di consapevolezza.
In quest´opera ogni regola sembra spazzata via, unità di tempo, luogo e azione vengono travolte da una frammentarietà manifesta, nei passaggi da una Corte ad una Nazione, ed in un tempo che rimbalza nell´ambito di 14 anni. Anche l´integrità di genere pare sbiadire in lontananza, si passa infatti dall´alto della Tragedia al basso della commedia, un´opera in cui il buio e la disperazione iniziale lasciano il posto alla redenzione e alla speranza.
È il nuovo Shakespeare, che concluse le grandi tragedie, vuole sostituire il buio da esse lasciato, con rassicuranti raggi di luce.
In occasione del quattrocentesimo anniversario della morte di William Shakespeare, per pochissimi giorni, fino a domani, il grande Donnelland, con la sua compagnia Cheek by Jowl, porta al Piccolo teatro "THE WINTER’S TALE", in Inglese con sopratitoli in italiano.

Per informazioni: www.piccoloteatro.org





Teatro a 360 gradiIl mondo intero saluta Umberto Eco. Anche tra le lacrime di Twitter.