• MW SUGGESTIONS •

MAGICO OMERO AL TEATRO STREHLER

Data pubblicazione : 05/01/2016     
Autore : Silvia De Bernardi



Tre livelli narrativi diversi per questa rivisitazione del Poema di Omero, capace di conservarne l´imponenza ma di presentarlo rinnovato in freschezza e modernità allo spettatore.
La cornice, offerta dalla figura del celebre archeologo Heinrich Schliemann e dalla sua leggendaria scoperta della città di Troia, rappresenta il primo livello.
Il secondo  nasce invece direttamente da Omero, e sviluppa tutti quei ritratti dei protagonisti  dell´Iliade che prendono vita nei sogni e nei deliri di Schliemann febbricitante.
Il terzo livello è infine una soluzione drammaturgica che permette di introdurre il tema della funzione degli dei nel divenire del Poema, ma con uno sguardo divertito alla contemporaneità, e regalando  un tocco di salubre leggerezza all´opera.
La stanza di Heinrich, unico luogo di tutto l´accadere, è semplice e composta di oggetti senza tempo, l´Iliade tascabile che egli continuamente consulta, sembra essere proprio il ponte tra due tempi e due luoghi distanti ma incredibilmente vicini. Perché se le epoche, i panorami e le guerre possono cambiare, i temi che riguardano l´uomo sono destinati a rimanere sempre i medesimi. E la forza che accompagna l´umano agire pare destinata a riproporsi ogni qual volta il cuore e la mente di un essere umano siano impegnate a tessere il filo di quella storia che collega mito, epica e narrazione, al presente.
Da non perdere, per un’immersione nella cultura classica senza rinunciare al divertimento.
“ILIADE,MITO E GUERRA” drammaturgia di Giovanna Scardoni, con Nicola Ciaffoni, regia di Stefano Scherini. Dal 7 al 29 gennaio, nella Scatola Magica del Piccolo Teatro Strehler.


www.piccoloteatro.org





Assolo di Laura Morante#TaleEQualeAMe