• MW SUGGESTIONS •

MA QUANTO È DIFFICILE INVECCHIARE?

Data pubblicazione : 25/05/2016     
Autore : Silvia De Bernardi



Una cyclette magica che fa correre l´orologio all´indietro, un´attrice senza tempo incapace di accettare la sua età, una figura mitologica in grado di restare sempre identica a se stessa.
Questi gli ingredienti di uno spettacolo teatrale che diventa una sublime guerra contro il tempo e contro le sue impietose tracce.

MA QUANTO È DIFFICILE INVECCHIARE?
Tre donne, incapaci di farlo, ci parlano sul Palco, delle loro paure che sono in fondo quelle di tutte, in una società che rincorre l´eterna giovinezza e cerca di spostare sempre più in là nel tempo l´asticella che separa l´adulto dall´anziano.

Un Teatro che si fa un po´ folle per mettere in scena una paura collettiva e forse cercare di esorcizzarla, in fondo un´analisi lucida della realtà , senza deroghe e senza improprie difese, perché come ammette scherzando il Regista stesso: " ...ci occupiamo solo di rughe...".

AL TEATRO LIBERO, "MADAME CYCLETTE", dal 27 al 30 maggio, una regia di Patrizio Belloli, con Matteo Barbè, Elena Cleonice Fecit, Paui Galli e Andrea Tibaldi.





TALKIN´ GUCCINI AL TEATRO MENOTTILA STREET ART DI BROS