• MW SUGGESTIONS •

AMOROSI ASSASSINI AL TEATRO LIBERO

Data pubblicazione : 25/11/2016     
Autore : Silvia De Bernardi


Tutte le donne, dalle più giovani alle più mature, dovrebbero essere tra il pubblico di questo spettacolo, e dovrebbero trascinare con sé anche i propri mariti, i propri compagni e i fidanzati.
Perché il mondo che ruota intorno alla violenza sulle donne sembra sempre così lontano dal nostro da poter essere ignorato, pare appartenere a realtà così distanti da noi da risultare quasi incomprensibile. Ma non è lontano, è semplicemente nascosto: magari dietro la porta sempre chiusa di una vicina di casa, o magari negli occhi di una collega che parla poco e se ne va sempre di fretta.
Finalmente ora se ne discute, il femminicidio e la violenza sulle donne non sono più tabù, è necessario amplificare la voce di chi vuole diffondere la cultura della conoscenza e della prevenzione, perché solo così le vittime potranno smettere di nascondersi e trovare il coraggio di ribellarsi e chiedere aiuto.
Valeria Perdonò porta quest´urlo di orrore sul palco del Teatro Libero, in uno spettacolo che è insieme denuncia, riflessione, approfondimento, documentazione, narrazione, musica e poesia. Tra citazioni semiserie, affondi nella cronaca e considerazioni sociologiche, ecco apparire le testimonianze di tredici giornaliste e scrittrici, su casi di femminicidi avvenuti nel 2006, e la narrazione della storia di Francesca Baleani, unica donna scampata all´assassinio e proveniente da un ambiente sociale benestante e culturalmente elevato, solitamente ed erroneamente considerato indenne da queste scempiaggini.
Uno spettacolo che nasce dall´incontro folgorante di Valeria Perdonò con l´omonimo saggio "Amorosi assassini": "Da quando mi è capitato per caso questo libro tra le mani, non ho più smesso di scrivere, recitare, parlare della questione "femmina". Cercare di non far finta di niente insomma".
Un lavoro pieno di poesia, nato da una passione profonda, che sarà capace di colmare lo spazio tra palco e platea, perché Artisti e Pubblico si sentiranno dalla stessa parte, e quindi più forti, proprio perché INSIEME.

AMOROSI ASSASSINI, di e con VALERIA PERDONÒ, al pianoforte MARCO SFORZA, al TEATRO LIBERO, dal 28 NOVEMBRE al 1 DICEMBRE.





“Nudi e crudi” al ManzoniLO STUPORE E LA LUCE