• MW SUGGESTIONS •

I TRAMONTI SHAKESPERIANI

Data pubblicazione : 08/08/2016     
Autore : Silvia De Bernardi



A 400 anni dalla sua morte, Shakespeare non cessa di stupirci per la sua complessità, bellezza, varietà e modernità dei personaggi.
Ancora l´acqua a trasportarci storie lontane, detriti di culture ormai spente che continuano ad essere fari nella nostra epoca.
Sul Pontile questa volta "RICCARDO III", rivissuto attraverso la voce e la fisicità di Ennio Fantastichini.
Riccardo III è l´opera più lunga di Shakespeare , e rappresenta lo specchio della società inglese al termine della guerra delle due rose: una società dilaniata dagli interessi particolari, da complicità interessate e ipocrite e da equilibri malsani continuamente interrotti. Incredibile insomma l´attualità dei temi trattati, forse perché in fondo si parla sempre e comunque dell´incontenibile fragilità dell´essere umano.





ROCCO HUNT IN TOUR A “LA VERSILIANA”ENEIDE UN RACCONTO MEDITERRANEO