• MW SUGGESTIONS •

UN GIORNO DI FESTA

Data pubblicazione : 11/07/2016     
Autore : Loretta Masini




Più andavo avanti nella lettura di "Un giorno di festa" più mi stupivo di come il tempo di un solo giorno, meglio dire di poche ore, si dilatasse e fosse così minuziosamente descritto da colmare il susseguirsi delle pagine, senza rendere la lettura noiosa, ripetitiva o gratuita.

La vicenda si concentra nel giorno della festa della mamma, una domenica primaverile inaspettatamente calda, tra le due guerre mondiali, in cui tre famiglie dell’upper class inglesi si ritrovano a pranzo per festeggiare l’imminente matrimonio di due dei loro figli. Alla riunione di famiglia sono tutti presenti tranne i futuri sposi, che si incontreranno per pranzare da soli nel ristorante di un hotel di Londra.
A raccontarci la storia dalla prospettiva di una vita che volge al termine è la protagonista femminile Jane, ormai anziana ed affermata scrittrice, che mai ha voluto rendere pubblico, facendone materia da romanzo, l’amore che ha segnato la sua vita.

Jane, giovane domestica della famiglia Niven, da più di sette anni intrattiene una relazione sessuale con Paul, rampollo della famiglia Sheringham e futuro sposo.
Ora capite che sette anni di incontri proibiti e di amplessi rubati sono tanti e toglierebbero qualsiasi speranza di realizzare un sogno d’amore a qualsiasi donna, ancor più ad una domestica senza dote. Ecco perché quando una mattina, la domenica della mamma appunto, il telefono suona in casa Niven e Jane risponde, le è difficile mascherare l’incredulità nel sentire la voce di Paul che la invita a recarsi quella stessa mattina a casa sua, e non in maniera furtiva, ma entrando dal portone principale.

Per la prima volta Jane vedrà Paul nell’ambiente in cui vive, lo amerà nella sua camera, si stenderà nuda sul suo letto. Il tempo si ferma e quello che accade è sospeso in una dimensione onirica che porta progressivamente Jane da protagonista a spettatrice: dopo l’amore Paul si alza dal letto ed inizia un lungo rito di vestizione prima di raggiungere a Londra la sua fidanzata.

Forse non dovrei dirlo, perché rischio di screditare ingiustamente un bella lettura, ma Un giorno di festa mi ha lasciata con una serie di punti interrogativi, che vorrei potere colmare parlando direttamente con i protagonisti, soprattutto con Paul, vorrei ascoltare la sua versione, capire se mai ha amato Jane, se mai ha avuto sensi di colpa, se fosse un uomo egoista o se invece fosse vittima delle convenzioni, o in che misura entrambe le cose, che grado di intimità avesse raggiunto con la futura moglie, che tipo di sentimenti li legavano, insomma, spero che l’autore Graham Swift voglia fare il gioco di ribaltare le parti e regalarci un nuovo giorno di festa raccontato da Paul.

Titolo: Un giorno di festa
Autore: Graham Swift
Editore: Neri Pozza
Prezzo: 15





Arte Contemporanea a Villa PisaniALBINATI VINCE IL “PREMIO STREGA” 2016