• MW SUGGESTIONS •

QUALCOSA SUI LEHMAN

Data pubblicazione : 10/01/2017     
Autore : Antonio Sarti



Una saga familiare che tratteggia la storia finanziaria degli Stati Uniti e si interseca profondamente con quella del mondo intero: il punto di partenza di un cambiamento, di un crollo epocale come quello della crisi economica da cui ancora oggi l’occidente cerca di uscire, è anche un punto di arrivo, la parola fine sulla centenaria vicenda umana della famiglia Lehman, che culmina nella fulminea e improvvisa chiusura della banca fondata oltre 150 anni prima.

Qualcosa sui Lehman è un poema in versi ma è anche tante altre cose, multiforme come l’ingegno di Odisseo, e all’epica omerica si avvicina per lunghi tratti, ma svaria anche su molte forme diverse di raccontare una semplice quanto intensa storia: quella dei fratelli che fondarono una delle più longeve e solide banche americane, e quella dello stesso istituto che nel giro di una manciata di giorni va sorprendentemente gambe all’aria. Nel mezzo nascono, crescono e muoiono generazioni che quotidianamente vivono di economia e di mercato, rendendo commerciabile qualsiasi cosa e che costruiscono su questo assioma l’impero finanziario della Lehman Brothers.
Qualcosa sui Lehman è un libro difficile da descrivere a chi non l’abbia avuto tra le mani, per la sua difficoltosa ma ardita scelta linguistica così come per il continuo rimpallare tra forme letterarie disparate, tuttavia la storia funziona, attira e coinvolge fin dal principio, rendendo così superabili senza troppi problemi gli ostacoli appena citati.

Il testo, intuibilmente scritto in prospettiva teatrale da Stefano Massini, drammaturgo di fama internazionale, è stato reso celebre dall’ultima regia in vita di Luca Ronconi, e tornerà al Piccolo Teatro dove Ronconi era di casa per la seconda parte della Lehman Trilogy, dal 3 al 21 Gennaio.





GIULIO PAOLINI - FINECOLLATERAL BEAUTY, UN "CANTO DI NATALE" IN SALSA AMERICANA