• MW SUGGESTIONS •

PARLI SEMPRE DI SOLDI!

Data pubblicazione : 07/11/2017     
Autore : Alice Civai



Soldi. Soldi puliti, soldi sporchi; grandi investimenti, piccoli risparmi; la Banca Centrale Europea, la cassa di risparmio locale; stipendi da capogiro, umane buste paga; ogni giorno, che ci piaccia o meno, sentiamo parlare e disquisiamo di denaro, di costi e prezzi, ma in realtà siamo sicuri di essere davvero preparati in merito?

Se vogliamo saperne qualcosa in più oggi vi consigliamo la lettura di una novità editoriale del tutto particolare, un libro non convenzionale, un ibrido tra il romanzo e il saggio che segna il ritorno di Hans Magnus Enzensberger: PARLI SEMPRE DI SOLDI! edito in Italia da Einaudi.

La zia Fè è un’eccentrica signora anziana, ma nessuno sa quanti anni abbia di preciso, vive ufficialmente in una grande villa sul lago di Ginevra ma in realtà è sempre in giro per il mondo e, a giudicare dal tenore di vita, si suppone sia davvero molto ricca. Ogni volta che la zia arriva a Monaco porta un gran scompiglio nella vita della famiglia Federmann, che al contrario non naviga nell’oro. Zia Fè alloggia nel più e elegante e costoso albergo della città ed è lì che i suoi tre nipoti - Felicitas, Fabian e Fanny - le vanno a far visita regolarmente. Durante questi incontri la stravagante signora impartisce lezioni su argomenti, a detta sua, molto più importanti di quelli che si trattano a scuola.

L’inflazione, la svalutazione, il mercato nero, il lavoro nero, le tasse, le trattenute, le detrazioni, l’iva, i cartelli, ma anche l’invenzione dei soldi, la loro storia e la loro stampa: tutto quello che c’è da sapere sull’economia e sul denaro ce lo spiega la zia Fè.

Dopo il grande successo ottenuto con “Mago dei numeri”, un testo che ha fatto amare la matematica anche a chi l’ha sempre odiata, Enzensberger si concentra su un altro tema assai più spinoso e inquietante: il denaro.
Il libro, che a prima vista ci può sembrare un saggio, è in realtà un intrigante romanzo in cui si intrecciano le vicende, i sogni e le storie di personaggi tra loro diversissimi, a cui subito ci affezioniamo. Le spiegazioni sono celate nel rapporto che si va a creare tra la zia Fè e i suoi tre nipoti, un rapporto fatto di racconti, aneddoti, domande, risposte e nozioni: abilmente l’autore inizia le sue lezioni ancor prima che ce ne possiamo rendere conto e in men che non si dica siamo catturati dal libro, che si legge col sorriso e tutto d’un fiato.

“Parli sempre di soldi!” è arricchito inoltre dalle illustrazioni di Riccardo Guasco, che al voltar della pagina ci sorprendono, e corredato da moltissime calzanti citazioni inerenti il denaro, riportate in rosso a bordo testo, che lo rendono ancor più penetrante ed efficace.

Consigliato a chi ha voglia di leggere qualcosa di nuovo e di diverso, a chi cerca una formula accattivante per capire, o per spiegare, uno degli elementi fondanti non solo della nostra società, ma di tutte le società, di ogni luogo o epoca.
«Il denaro è come lo sterco: serve solo se lo si distribuisce.» - Francis Bacon

Hans Magnus Enzensberger, Parli sempre di Soldi!, Einaudi, 2017







VISIBLE AND INVISIBLE - LEONARDO GAMBINI"IL BORGHESE GENTILUOMO" AL TEATRO CARCANO