• MW SUGGESTIONS •

MILANO ATTRAVERSO LA VOCE DELLE SUE LIBRERIE INDIPENDENTI

Data pubblicazione : 19/01/2018     
Autore : Alice Civai



Le librerie sono veri e propri laboratori di idee, luoghi in cui ognuno può trovare il proprio spazio, seguire i suoi interessi e riscoprire le proprie radici. Le librerie di una città sono la sua memoria storica collettiva e al contempo luoghi che ne delineano il carattere attuale, ritraendo le tendenze, le forme, l’aspetto dei suoi cittadini. Le librerie sono il ritratto di una città e dei suoi abitanti.

Il Municipio 1 ha deciso di celebrare la bellezza e la peculiarità della città promuovendo una lunga serie di iniziative che si terranno in questi poli culturali di incredibile valore: le librerie indipendenti. L’Associazione L.I.M. - Librerie Indipendenti Milano, riunisce numerose realtà librarie cittadine, librerie di quartiere, crocevia culturali che costituiscono e preservano l’identità di un luogo, esaltandone le diversità e creando un rapporto personale e insostituibile tra lettore e libraio.
Dalla collaborazione tra il Municipo 1, l’Associazione L.I.M. e altre librerie indipendenti nasce I GIOVEDÌ IN LIBRERIA: un ricco programma di eventi a cadenza settimanale che ci accompagnerà lungo tutto il 2018.

Protagonista indiscussa degli appuntamenti che si avvicenderanno nelle librerie della zona del Municipio 1 sarà Milano stessa: di giovedì in giovedì la città meneghina sarà raccontata attraverso libri, autori e personaggi, momenti della sua storia e aspetti della sua geografia, la sua arte e la sua musica, lo spettacolo e lo sport.

Il primo degli incontri si è tenuto ieri, giovedì 18 gennaio, presso la libreria Cultora (via Alfonso Lamarmora 24), una nuova libreria specializzata in editoria indipendente, e si è parlato della Milano esoterica attraverso la presentazione del libro di Luca Fassina intitolato “Milano. Città esoterica e sconosciuta”. Il prossimo appuntamento si terrà giovedì 25 gennaio e questa volta occuperà gli spazi di una libreria storica che da più di trent’anni propone al suo pubblico un’accurata scelta di narrativa, saggistica e pubblicazioni per ragazzi: “Il Trittico” (via San Vittore, 3). In questa occasione sarà presentato il nuovo libro di Alberto Schiavone, “Ogni spazio felice”.

Le grandi catene e i colossi delle vendite online rischiano di soffocare le piccole librerie indipendenti, luoghi di identità e inestimabile valore: per aiutarle a tornare alla ribalta, facendoci inevitabilmente del bene, ci vediamo in libreria nei prossimi giovedì!

Tutte le informazioni e il calendario completo degli eventi lo trovate cliccando QUI.





"TOCCATA E FUGA" AL TEATRO SAN BABILA"Amore, musei, ispirazione - Il Museo dell'innocenza di Orhan Pamuk a Milano"