• MW SUGGESTIONS •

LIBRI D'ESTATE vol. 3: FORTI LETTORI

Data pubblicazione : 18/07/2017     
Autore : Alice Civai



Alle volte troviamo dei libri che lasciano un segno indelebile nel nostro cuore e nel nostro vissuto, sono libri che raccontano storie che non vorremo finissero mai. Pensando alla gran soddisfazione che dà il sapere che c’è un seguito, che in 150 pagine la storia non finirà, che l’autore ci terrà compagnia ancora e che avremo altro tempo e modo per incontrare i protagonisti e i personaggi, come fossero vecchi amici, abbiamo stillato una lista delle migliori saghe e trilogie. Vi proponiamo dunque libri che non finiscono in un unico volume, per chi vuole sentirsi veramente sazio e appagato dal racconto di una storia o per chi cerca dei libri che gli tengano compagnia per tutta l’estate.

Aléxandros, Valerio Massimo Manfredi.
Un ragazzo, un giovane re, considerato dai suoi contemporanei una divinità, arrivò dove nessuno prima di lui era arrivato: con “Aléxandros” Manfredi ci racconta l’intera vicenda di Alessandro Magno, dalla giovinezza passata a Pella, in Macedonia, fino alla conquista dell’Asia. Tutti i libri di storia parlano di lui e delle sue imprese, ma con questa trilogia l’autore va ben oltre, ripercorriamo una storia conosciuta come se fosse la prima volta che la sentiamo. “Aléxandros” è il racconto di una vita favolosa e incredibile, una storia adatta agli amanti del mondo classico e a tutti quelli che vogliono farsi ammaliare da un fascino antico.

The Century Trilogy
, Ken Follett.
Un perfetto affresco storico, un’opera epica. In tre ponderosi volumi Ken Follett ci accompagna in un mondo che pensavamo di conoscere ma che ora non ci appare più allo stesso modo: il nostro. Con questa trilogia ripercorriamo l’intero XX secolo, dai primi anni del Novecento fino ai suoi ultimi battiti, seguendo le vicende personali di diversi personaggi, destinati ad entrare per sempre nei nostri cuori. Nella “Century Trilogy” c’è veramente tutto quello che cercate in una storia.

L’amica geniale, Elena Ferrante.
Un successo editoriale enorme, sia di critica che di pubblico, sia in Italia che all’estero: la serie di quattro libri è un racconto avvincente delle vite comuni delle due protagoniste, in cui è impossibile non immedesimarsi. Di Elena Ferrante non si conosce la vera identità e in merito si è molto discusso, ma a noi non importa chi essa sia, l’importante è che continui a scrivere libri belli come questi.

Millennium Trilogy, Stieg Larsson.
Un giornale, un direttore: Mikael Blomkvist conduce inchieste scottanti su scandali sociali e economici, intrecciando così la sua vita a quella di uomini bui e spietati, oltre che a quella di Lisbeth Salander, protagonista femminile dei tre volumi. Celebre in tutto il mondo per il suo primo capitolo, “Uomini che odiano le donne”, la Millennium Trilogy è un’opera che mozza il fiato, che ci tiene sospesi nel vuoto con occhi sgranati ma allo stesso tempo incollati alle pagine dei libri.

Il ciclo di Malaussène, Daniel Pennac.
Benjamin Malaussène, professione capro espiatorio, maggiore di numerosi fratelli in una famiglia allargata composta da personaggi tanto strani quanto incantevoli, senza mamme e senza papà e con un cane epilettico. Sei libri in totale, a cui si aggiunge “Il caso Malaussène. Mi hanno mentito” uscito quest’anno. Una storia unica, un’opera che unisce varie generazioni, un classico della narrativa contemporanea.

La saga dei Cazalet, Elizabeth Jane Howard.
Elizabeth Jane Howard è nata nel 1923 ed è scomparsa nel 2014. Dei suoi novant’anni di vita e della sua famiglia ha parlato, celandolo in un’aura di finzione, nella fortunata serie di romanzi “La saga dei Cazalet”. L’autrice ci accompagna in un intenso ritratto della borghesia inglese dal 1937 in poi, una storia familiare che nasconde segreti e scandali, come nella migliore tradizione di questo genere.

Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco
, George R. R. Martin.
Le vicende legate al “Trono di Spade” sono famose alla maggior parte di noi grazie all’omonima e fortunatissima serie TV. Ciononostante il mondo mistico e fantasy dei Sette Regni assume una prospettiva ancora più intensa e magnetica dalle pagine dei libri. Personaggi schietti, calcolatori, buoni e cattivi si scontrano nell’interminabile lotta per la conquista del Trono, nessuno è mai del tutto salvo e i colpi di scena sono sempre in agguato. Ottimo per chi ancora non ne sa nulla a riguardo o per i moltissimi fan che non riescono ad accettare serenamente la conclusione della serie.

Il Signore degli Anelli
, J. R. R. Tolkien
.
"Un Anello per domarli / Un Anello per trovarli / Un Anello per ghermirli / e nel buio incatenarli."
Per tutti gli amanti del cinema (e non solo) consigliamo la lettura della grande saga epica. Possiamo assicurarvi che anche se i film sono tre capolavori e nonostante li abbiate già visti, la lettura dei tre libri non vi lascerà delusi, anzi vi farà perdere ancor di più nell’ormai mitica Terra di Mezzo.

Agatha Christie
Geniale ed elegante, Hercule Poirot è uno dei personaggi di punta della grande e fervida immaginazione di Agatha Christie. Moltissimi sono i libri con Poirot protagonista, singoli episodi dal fascino retrò, un poliziesco che riporta in primo piano la mente umana e l’intelletto, la sagacia, l’osservazione e l’ingegno. Un classico senza tempo, ideale per ogni stagione.

Il commissario Montalbano
, Andrea Camilleri
.
Salvo Montalbano è nato dalla prolifica penna di Andrea Camilleri, è commissario di polizia a Vigata, cittadina della costa siciliana. Sbrigativo e non convenzionale, impegnato in una storia d’amore complicata, con le sue vicende riscopriamo un’Italia profonda, verace, affascinante. In tutti i suoi racconti Camilleri contamina l’italiano con elementi della lingua siciliana, aspetto che rende ancora più reale l’ambientazione, sempre incredibilmente curata. Ottimo per amanti del giallo nostrano e della buona cucina.





UN'ESTATE DA FESTIVAL: RECANATI ART FESTIVALUN'ESTATE DA FESTIVAL: MARZAMEMI E IL CINEMA DI FRONTIERA