• MW SUGGESTIONS •

LA VACANZA – DACIA MARAINI

Data pubblicazione : 16/08/2016     
Autore : Antonio Sarti



In pochi forse conoscono quale sia il romanzo d’esordio che ha lanciato sulla scena della letteratura italiana il grande talento di Dacia Maraini: è un racconto leggero, svagato, ma al tempo stesso complesso e combattuto, dal titolo emblematico. “La vacanza” è infatti lo sfondo su cui muove il personaggio principale, una ragazza di 14 anni che, finita la scuola presso un collegio di suore, va in vacanza con la famiglia in un piccolo paese marino nei pressi di Roma: la narrazione copre l’intero periodo estivo, portandoci a conoscere la profonda ma turbata personalità di Anna, sullo sfondo del conflitto in corso e degli ultimi tentativi di riscossa del regime fascista.

Il rapporto difficile e tutto da scoprire con l’amore è il soggetto che muove le avventure dell’adolescente, che senza alcuna remora si concederà a uomini attempati, a ragazzini inesperti e a squallidi giovani senza nulla da dire. Nel tentativo profondo di capire cosa sia realmente l’amore, ella si spoglia, non solo fisicamente ma anche interiormente, davanti a varie categorie umane, fin al confine estremo della pedofilia che lambisce in alcune circostanze: la risposta a cui giungerà Anna sarà terribilmente realista e chiara.

Molto complicata è anche la strada che il romanzo ha percorso per arrivare alla pubblicazione: dopo numerosi rifiuti, è stata la casa editrice Lerici nel 1962 ad approvarne la realizzazione, con la clausola che fosse Alberto Moravia a curarne la prefazione. Il risultato fu eccellente, ma lasciò sempre i critici con il dubbio che il successo del libro fosse stato decretato dall’efficace “spinta” di Moravia.

Titolo: La vacanza
Autore: Dacia Maraini
Editore: Garzanti
Prezzo: 12,40 €





ENEIDE UN RACCONTO MEDITERRANEOIL SENTIERO DEI PROFUMI