• MW SUGGESTIONS •

L’ARTE DI ESSERE FRAGILI

Data pubblicazione : 22/11/2016     
Autore : Antonio Sarti



Giacomo Leopardi
ovvero l’elogio insolito ma ardito della fragilità: quella fragilità che Alessandro D’Avenia riscopre quotidianamente nei ragazzi poco più che adolescenti a cui insegna presso il Collegio San Carlo di Milano, giovani che spesso si trovano smarriti lungo la non più diritta via dell’esistenza umana, colmi di dubbi e angosce sul futuro che li attende.
Ma, come D’Avenia vuole insegnare in questa sua raccolta di “lezioni” di vita prima che di scuola, essere fragili può essere anche un punto di forza a volte: anche il sommo Leopardi appunto, nella grande irrequietezza che portava con sé, aveva mostrato forti segni di una mai sopita volontà di modellare la propria vita diversamente da ciò che la famiglia aveva progettato per lui.
Oggi i ragazzi si trovano ad essere compressi da una grande spinta propulsiva, quella di un mondo che chiede loro di vivere in una apparente perfezione, di non sbavare mai dal foglio prestampato dell’inquadramento sociale, di non osare e mantenere un profilo basso: D’Avenia sovverte questo infausto pronostico, invita a fallire e ritentare senza demordere, come lo stesso poeta di Recanati fece nel suo tentativo di fuggire dalla vita familiare, invita a sperimentare e ad accettare il fallimento come una parte essenziale del percorso di crescita, in risposta anche al patinato mondo dei social network che mette in mostra solo il lato positivo della vita.
In uno stile semplice e ricco di sfumature intriganti come solo lui sa fare, Alessandro D’Avenia trasforma in realtà un sogno recondito del Leopardi dello Zibaldone: scrivere una lettera a un ragazzo del ventesimo secolo, un progetto che lo scrittore siciliano prova a trasmettere attraverso questo percorso silenziosamente efficace, un cammino all’interno del “giovane favoloso” che permette di sgombrare il campo dalla convinzione che il suo pessimismo cosmico sia l’unico vero messaggio portato ai posteri.
In vista delle festività natalizie, vi consigliamo di regalare questo libro a un figlio o nipote: non ne resterà deluso e vi ringrazierà a lungo.

Titolo: L’arte di essere fragili
Autore: Alessandro D’Avenia
Editore: Mondadori






La raffinata sensibilità di Tom Ford in “Animali notturni”“Nudi e crudi” al Manzoni