• MW SUGGESTIONS •

CLASSICI DA RISCOPRIRE: GRANDI SPERANZE

Data pubblicazione : 03/11/2016     
Autore : Antonio Sarti



Il protagonista di questa insolita storia di elevazione personale di un uomo è il piccolo Pip, che entra in scena quando di anni ne ha solo sei, praticamente all’inizio del suo percorso: nonostante la giovane età, la vita aveva già colpito duramente il ragazzo, che rimasto orfano si era trovato a vivere con una sorella violenta e il marito. L’evento che inizialmente Dickens introduce quasi di soppiatto, un fatto traumatico ma che non sembra avere particolari risvolti sul momento, avviene in un cimitero: è qui che Pip fa la conoscenza (alquanto brusca e scioccante) di Magwitch, un fuggiasco evaso dal carcere che il giovane aiuta con una lima per rimuovere le catene e del cibo rubato dalla dispensa.
Un incontro all’apparenza molto più importante lo attende in seguito, quando entra nelle grazie della ricca e bisbetica Miss Havisham: saranno queste le due figure-chiave che parteciperanno con alterne fortune alle sorti del giovane Pip, ne favoriranno prima l’ascesa e ne causeranno poi la rovinosa caduta, ma egli è ormai diventato uomo e riuscirà a riconciliarsi con il passato guardando con fiducia a un futuro ancora da costruire.

Le grandi speranze di cui narra Dickens altro non sono che le aspettative che ognuno ripone nel proprio futuro, nella capacità e volontà di plasmarlo a modello di uno stereotipo preconfezionato come può essere la definizione di ascesa sociale. Nonostante ciò, alla fine l’ottimismo prevale insieme alla consapevolezza che una vita più semplice e lontana dagli eccessi possa essere comunque pregna di soddisfazioni: è questa la vera opera di strutturazione e destrutturazione che l’autore compie, il percorso a ostacoli della formazione personale che non necessariamente segue un andamento lineare ma anzi richiede di attraversare il tunnel della vita al massimo livello come momento di passaggio e presa di coscienza della possibilità di una vita alternativa alla felicità.
In definitiva, le “grandi speranze” che sorgono in ogni lettore delle opere di Dickens vengono puntualmente ripagate anche in questo romanzo, sicuramente tra i più profondi ed elaborati della sua produzione.

Titolo: Grandi speranze
Autore: Charles Dickens
Anno di pubblicazione: 1861
Prezzo: 9,00 €





L´IRONIA SFERZANTE DI WILLIAM COPLEY E GLI ALLESTIMENTI DI TOBIAS PUTRIHLAURE PROUVOST E L´ATTESA DEL RITORNO DEL NONNO