• MW SUGGESTIONS •

BOOK REVIEW: NESSUNO COME NOI

Data pubblicazione : 31/01/2017     
Autore : Antonio Sarti


Quattro ragazzi, un viaggio, nessuno smartphone tra le mani. Uno scenario impossibile da ipotizzare oggi, nel mondo ipertecnologico che svuota le emozioni e i sentimenti per relegarli dietro i pixel di uno schermo. È per questo che Luca Bianchini ci riporta nei favolosi ma anche enigmatici anni Ottanta, per conoscere un quartetto di giovani alle prese con i tipici problemi adolescenziali: Vince e Cate sono senz’altro i due protagonisti da cui partire, ingarbugliati nella classica situazione innamoramento-amicizia senza sbocchi. Ad assistere a tutto ciò c’è Spagna, una ragazza sbarazzina e poco convenzionale che completa l’atipico trio di amici.
A cambiare le carte in tavola tuttavia è l’arrivo di Romeo, ripetente dall’aria arrogante nel suo venire dai quartieri buoni di Torino, un privilegio che cozza con la semplicità delle periferie industriali della città incarnate dai tre amici: gli ingredienti per un mix esplosivo dunque sono pronti in tavola.
Il contorno è quel mondo lontano da internet, dove i ragazzi si passavano messaggi profondi attraverso bigliettini di carta che passavano di mano in mano, una catena vera e ben lontana dall’apparenza che oggi i social network hanno portato nelle relazioni: a chiarire bene questo concetto sarà un viaggio che i quattro ragazzi intraprendono alla ricerca di se stessi, in cui mostreranno come all’epoca era possibile sopravvivere anche senza avere la tecnologia a portata di mano.
Bianchini riesce a condurre molto bene il romanzo grazie a una profonda conoscenza dei luoghi e delle tematiche che affronta: egli stesso, giunto nel capoluogo piemontese da genitori tosco-siculi, conoscerà i pregi e le difficoltà di vivere in un contesto in continuo mutamento che sembrava fagocitare i giovani. Proprio nella sua scuola, il Liceo Majorana di Moncalieri, Bianchini troverà un porto sicuro: e sono proprio queste le atmosfere che l’autore sembra voler evocare nel corso del romanzo, quelle di un mondo dove tutti potevano ambire a un’occasione, per la quale bisognava faticare duro. Lì i cellulari non esistevano, la vita era più tosta ma anche più rilassata e proprio su questo paradosso l’autore insiste spesso nel corso del viaggio dei quattro ragazzi.

Titolo: Nessuno come noi
Autore: Luca Bianchini
Editore: Mondadori






MONOCROMIA VOL. IIIL TEATRO PARENTI CON "UNA GIORNATA PARTICOLARE" PER SCOLA