• MW SUGGESTIONS •

"VITA DA YOGI", LA RICETTA MAGICA PER AMORE E FELICITA'

Data pubblicazione : 03/05/2017     
Autore : Antonio Sarti


“Esiste la felicità”? Pensare di rispondere in un libro a una domanda di questa portata significa essere alquanto ottimisti: Cristina Rapisarda Sassoon non si tira indietro e prova quantomeno a indicare una strada, un percorso lastricato di buone intenzioni e passi concreti da mettere in pratica per scalare la difficile vetta della quotidiana conquista di piccoli attimi di estasi.

Questa sera, Mercoledì 3 Maggio, dalle 18:45 presso lo Spazio Oberdan, l’autrice incontrerà i lettori e discuterà di come lo yoga possa influenzare il nostro approccio all’amore e condurci sulla giusta strada per la felicità, in una serata dall’evocativo titolo “Amore mi manchi”.

Un viaggio in cui si mette tutto in discussione, si smonta e rimonta da zero ogni aspetto della propria vita. La prefazione, firmata da Daniela Hamaui, neo direttrice di Vanity Fair, è eloquente a riguardo: «Questo libro ti prospetta un viaggio. Lungo il sentiero sono previste delle tappe. Chi decide di percorrerlo deve però essere coraggioso e sapere che si sta avviando dinamicamente a un mutamento profondo».

Questo è, in estrema sintesi, “Vita da yogi”, l’ultimo prodotto editoriale confezionato da Cristina Rapisarda Sassoon: una persona che, dopo svariate esperienze professionali di tutt’altro genere, un giorno decide che è il momento di dedicare la sua vita allo yoga. Una scelta coraggiosa che la porterà a formarsi negli Stati Uniti e successivamente ad aprire una sua scuola proprio a Milano.

Come avere un rapporto equilibrato con l’amore e con i nostri partner amorosi? Un quesito che da decenni fa dibattere esperti e innamorati, alla perenne ricerca di una soluzione all’annosa questione della dipendenza amorosa. Cristina Rapisarda Sassoon propone un percorso iniziatico inusuale e curioso attraverso il quale raggiungere la felicità e l’equilibrio tanto ricercato: un processo di cambiamento e miglioramento di se stessi, un lungo sentiero di rieducazione della mente alla lucidità e alla purezza, rendendola di nuovo in grado di esercitare le sue funzioni a pieno regime e arrivando gradualmente a superare l’eterno dilemma tra ragione e sentimento che spesso dilania i cuori degli innamorati. Bello, entusiasmante sulla carta, ma come fare? E soprattutto, è possibile farlo?

A tutte queste domande proverà a rispondere l’autrice nell’incontro odierno, che vedrà anche ospiti come Umberto Galimberti, sociologo e docente universitario, Daniela Hamaui, direttrice di Vanity Fair, e Diamante D’Alessio, direttore di Io Donna.







AL "PICCOLO" ARRIVA PIRANDELLO SECONDO LUCA RONCONICINEMOZIONI: LA RECENSIONE DI "FAMIGLIA ALL'IMPROVVISO"