• MW SUGGESTIONS •

Lezione di stile

Data pubblicazione : 10/09/2013     
Autore : Beatrice Spediacci


E’ Palazzo Morando,  settecentesca dimora nobiliare cittadina nel cuore del quadrilatero milanese, il set d’eccezione per far rivivere una preziosa parentesi di stile, nel segno dell’eccellenza italiana. Protagonista  Valentina Cortese, che dello stile è stata maestra ed intramontabile icona.
La mostra, organizzata dall’Associazione Culturale Profumo di Milano presenta circa cinquanta abiti, creazioni di grandi maestri del firmamento della moda, da Dior a Valentino; accessori e oggetti tratti dal guardaroba dell’attrice. Esplorando colori e nuances fino ad allora inedite, foullard e ampi scialli, pellicce e kafkani, la Cortese fu pioniera di uno stile ancora attuale, emblema di un elegante azzardo che scava nei meandri del costume.
Nasce poi dalla collaborazione con Skira Editore, il volume "Valentina Cortese. 100 ritratti”, un progetto a cura di Antonio Zanoletti ed Elisabetta Inverici, che racconta Valentina Cortese, donna e attrice, cogliendo in cento ritratti le sfumature della sua anima, i suoi segreti, la sua profonda bellezza.
Il comune di Milano|Cultura, Polo Raccolte Storiche e Case Museo, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca, Moda e Design, sceglie oggi  di omaggiare l’attrice italiana, singolare interprete di un’estetica travolgente fin dai suoi esordi negli anni ’40.
Una coinvolgente unione tra moda, arte e cultura, immortalata nelle più belle immagini di una donna che dettò tendenza nel cinema e nel teatro, raccontandoci quella Milano che amiamo e che un po’ le somigliava: aristocratica, anti-conformista e bellissima.










ALL YOU NEED IS LOVE, John Lennon artista, attore, performerUna stagione di qualità al Teatro Manzoni