• MW SUGGESTIONS •

NATALE D'ARTISTA

Data pubblicazione : 19/12/2016     
Autore : Alice Civai


Per le vostre vacanze di Natale in città abbiamo pensato di proporvi una selezione di eventi d'arte che rendano questo periodo ancora più speciale. Ecco a voi il nostro “menù”:

I CLASSICI
In occasione del Natale Archivio Storico e Biblioteca Trivulziana propongono una mostra dedicata all'iconografia dell'Adorazione dei Magi, che raccoglie tesori rinascimentali provenienti dalle collezioni del Castello Sforzesco. L'esposizione diviene inoltre occasione per approfondire le tecniche grafiche e di disegno in uso tra la fine del Quattrocento e gli inizi del Cinquecento e sarà aperta fino al 29 gennaio.
L'Adorazione dei Magi è protagonista anche al Museo Diocesano che, fino al 5 febbraio, espone al pubblico milanese il capolavoro di Albrecht Dürer dedicato al tema. L'opera, in prestito dagli Uffizi, fonde magistralmente le tradizioni pittoriche nordiche a quelle italiane e rappresenta uno dei lavori più interessanti del celebre maestro. Resteranno aperte, anche durate tutti i giorni festivi, le grandi mostre di Palazzo Reale.


Si potranno quindi ammirare: le tanto complesse quanto visionarie opere di Escher fino al 22 gennaio; le eleganti linee orientali delle 200 silografie policrome dei maestri giapponesi Hokusai, Hiroshige, Utamaro fino al 29 gennaio; le sculture più rappresentative dell'intera produzione di Arnaldo Pomodoro fino al 5 febbraio; un'indagine sull'importanza dell'opera di Rubens nel panorama artistico italiano al principio del XVII secolo con la mostra, aperta fino al 26 febbraio, Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco.
Un bel regalo per gli appassionati d'arte che spieghi e colleghi idealmente tutti questi eventi? Il libro “La storia dell'arte” di Ernst Gombrich.

I CONTEMPORANEI
Per chi predilige le espressioni più contemporanee dell'arte, Milano durante il periodo festivo propone un programma ricco di eventi. Nello spazio espositivo di Palazzo Lombardia si potrà visitare fino al 29 dicembre Creative energy – Arte per il rinnovabile in cui dieci diversi artisti si confrontano con il tema dell'energia rinnovabile e del risparmio, dando con le loro opere diverse interpretazioni dei punti cardine: trasparenza, energia, acqua, natura e tecnologia.


Queste vacanze potrebbero essere il momento migliore per visitare la curiosa Gioconda di latta, mostra ospitata al negozio di Del Tongo, in via Solferino 22, fino al 14 gennaio. Ai visitatori viene presentata la collezione di Paolo Stefanato, giornalista che nell'arco di trent'anni ha raccolto e conservato 442 scatole di latta provenienti da tutto il mondo.
Chiara Dynys lo scorso inverno ha compiuto un viaggio nella Lapponia svedese: la risultanza di questo viaggio fisico e mentale nelle profondità del nord ha dato vita ad una serie di opere raccolte nell'esposizione Look Afar, inaugurata il 12 dicembre e visitabile fino al 12 marzo 2017 presso la Galleria M77.


Un suggerimento per un regalo di Natale da fare a chi ama il contemporaneo ma anche (e soprattutto) per chi è scettico a riguardo? Il libro “Lo potevo fare anch'io. Perché l'arte contemporanea è davvero arte” di Francesco Bonami.

IN FAMIGLIA
Il Natale è la festa “in famiglia” per eccellenza, ecco dunque alcune proposte per coinvolgere nelle visite anche bambini e ragazzi. Al Castello Sforzesco si tiene, fino all'8 gennaio, Inverno al Castello: cinque percorsi alternati che comprendono musiche, danze, cacce al tesoro, disegno e prove di abilità in cui bambini e ragazzi si potranno ispirare ai personaggi del castello.
Il gruppo Ad Artem organizza svariate visite laboratorio per diverse fasce d'età (dai bambini di 4 anni agli adolescenti) all'interno dei maggiori eventi artistici della città. È dunque possibile in
questo periodo programmare un'attività e/o una visita guidata presso le mostre: Hokusai, Hiroshige, Utamaro, L'adorazione dei magi di Dürer, The Art of the Brick, Escher, Rubens e la nascita del Barocco, Jean-Michel Basquiat oltre che presso i Musei del Castello e il Museo del Novecento.
Un consiglio per leggere e amare l'arte sin da piccoli ed essere felici in famiglia? Certo! Regalate “Il giro del cielo”: la storia è scritta da Daniel Pennac e le illustrazioni sono di Joan Mirò.

Buone Feste!





STASERA VADO... A TEATRO !!!L'ELEFANTINA CHE VOLEVA ADDORMENTARSI