• MW SUGGESTIONS •

L'ARTE MERITA PIU' SPAZIO

Data pubblicazione : 04/12/2017     
Autore : Alice Civai


Gian Giacomo Poldi Pezzoli già più di cent’anni fa, chiese di continuare ad arricchire il patrimonio artistico da lui donato alla città con altre opere sia antiche che moderne. Un’idea davvero lungimirante e visionaria, sviluppata in piena coscienza del ruolo di vitale importanza che l’arte gioca nel panorama culturale collettivo, ma che purtroppo non teneva conto della difficoltà di trovare gli spazi necessari alla realizzazione di tale progetto.
Dal 24 novembre la situazione al MUSEO POLDI PEZZOLI è però cambiata: in tale data sono infatti state inaugurate tre nuove sale espositive che si collegano al cuore storico del Museo, il Salone Dorato, attraverso un corridoio di forte impatto scenografico.

Un intervento museografico imponente, di estrema rilevanza sia per la struttura sia per le collezioni, reso possibile dalla disponibilità di un appartamento contiguo al Museo e dalla preziosa donazione di due grandi mecenati, Mario e Carmen Franzini.

In occasione dell’inaugurazione, sono state proposte nelle nuove sale tre collezioni finora mai presentate al pubblico. La prima raccoglie un’incredibile raccolta di orologi da persona provenienti da un’importante collezione privata milanese; la seconda, testimone del gusto collezionistico europeo tra Otto e Novecento, è composta da numerosi reperti archeologici, il cui nucleo centrale è costituito da reperti di ceramica apula del IV-III secolo a.C.; infine, nella galleria dei ritratti è stata collocata la collezione di ceramiche europee del XVIII secolo, che entrano in un elegante e mozzafiato dialogo con i coevi dipinti qui esposti.

Grazie ai nuovi spazi sarà inoltre possibile per il Poldi Pezzoli accogliere nuove donazioni e ampliare al contempo la già notevole proposta di esposizioni ed eventi culturali che contraddistinguono la sua attività. Da gennaio 2018 un ricco calendario di iniziative offrirà diverse iniziative dedicate all’approfondimento delle arti applicate e al tema del collezionismo passato e presente.

Il Museo Poldi Pezzoli ha da sempre un grande merito, quello di non svilire o nascondere la propria collezione permanente in favore di effimere mostre temporanee, compiendo l’azione opposta e ben più difficile: valorizzare il proprio patrimonio, renderlo protagonista, presentando al pubblico approfondimenti e attività ad esso legate, portandolo al centro tanto del passato quanto del presente culturale di una città importante e dinamica come Milano.

L’ampliamento del Museo è un bellissimo simbolo di vitalità e di buona salute non solo delle radici culturali collettive, ma anche del presente e del futuro di un luogo e dei suoi abitanti, ed è per questo che vi invitiamo a visitare le sue sale e scoprire i numerosi eventi che lo rendono un’istituzione viva e fondamentale.

Qui la nostra presentazione del Museo Poldi Pezzoli

Per tutte le informazioni: www.museopoldipezzoli.it





STASERA VADO... A TEATRO! UNA FESTA ESAGERATA...! AL TEATRO MANZONI CON VINCENZO SALEMME