• MW SUGGESTIONS •

SPEZIARE I CIBI PER CONTRASTARE IL CALDO

Data pubblicazione : 12/07/2016     
Autore : Prof. Benvenuto Cestaro



L’uso delle spezie è tipico dei paesi con clima caldo. Sicuramente questa tradizione culinaria esprime la necessità di proteggere il cibo , grazie alle sostanze chimiche presenti nelle spezie, dalla degradazione di batteri e funghi accelerata dal caldo. Tra le tante spezie ricordiamo il peperoncino, il pepe nero, la menta, i semi di finocchietto, l’origano, l’anice, la cannella, il timo, la curcuma, il cardamomo, il coriandolo, i chiodi di garofano, ecc..

Di fatto, comunque, le spezie ci rinfrescano:
stimolano la sudorazione. Molte molecole dal sapore pungente come la capsaicina, che rende piccanti gli alimenti, aiutano a sudare. Inoltre, le spezie determinano un reale beneficio in quanto il nostro corpo si raffredda per evaporazione senza produrre calore;
il sapore e l’aroma delle spezie permettono di evitare l’aggiunta del sale ai cibi con minore ritenzione idrica e maggiore facilità alla sudorazione;
• le sostanze antinfiammatorie ed antiossidanti di cui sono ricche proteggono dai processi negativi della radiazione solare;
• alcune spezie, soprattutto il pepe nero, aiutano l’assorbimento intestinale dei principali nutrienti (aminoacidi, glucosio); con minore affaticamento dei processi digestivi, maggiore resa nutrizionale degli alimenti e, quindi, minore produzione di calore.

Attenzione a non esagerare poiché molte spezie favoriscono un maggiore consumo della massa grassa di riserva (effetto brucia-grassi auspicabile per alcuni soggetti) che si traduce ,però, in un aumento di energia sotto forma di calore.
Per restare freschi meglio, quindi, cibi leggeri speziati e tanti vegetali che contengono molta acqua, sono facili da digerire con conseguente minore lavoro per l’organismo e minore produzione interna di calore.

Prof. Benvenuto Cestaro
Professore Ordinario di  Biochimica e Direttore della Scuola di Specializzazione di Scienza dell´Alimentazione , presso la Facoltà di Medicina dell’,Università degli Studi di Milano.





Annick Goutal FA SOFFIARE UN VENTO DI DOLCE VITA SUGLI AGRUMATI !YVES SAINT LAURENT BEAUTE presenta ORIENTAL COLLECTION EXQUISITE MUSK