• MW SUGGESTIONS •

RIMEDI NATURALI PER ESSERE FELICI

Data pubblicazione : 25/07/2017     
Autore : Prof. Benvenuto Cestaro / Dott.ssa Elvira Pistolesi



Il prof. Benvenuto Cestaro e la dott.ssa Elvira Pistolesi spiegano come stimolare in modo naturale la produzione di dopamina, cioè l’ormone della felicità che promuove il buonumore e l’ottimismo.

La dopamina è un neurotrasmettitore prodotto principalmente nel cervello il cui rilascio da parte dei neuroni è associato anche alla trasmissione del piacere. Stimoli fisiologici, che determinano soddisfazione e gratificazione, quali il buon cibo, il sesso, l’ascolto della musica, l’idonea attività fisica, provocano la liberazione di dopamina. Anche stimoli farmacologici, quali l’utilizzo di sostanze stupefacenti (es. cocaina, anfetamine, ecc..), la nicotina della sigaretta, sortiscono lo stesso effetto.

Bassi livelli di dopamina, viceversa, si accompagnano a mancanza di interesse, di attenzione, a riduzione dell’apprendimento, alterazione dell’umore e talvolta anche ad insonnia e ad affaticabilità.

Di recente è stato anche proposto un ruolo stimolante il sistema immunitario da parte della dopamina: la sensazione di piacere e benessere potrebbe rinforzare le proprie difese immunitarie e aiutare, quindi, a mantenersi in salute.

Tra i migliori rimedi naturali per perseguire il buonumore sicuramente è da annoverare una dieta ricca di alimenti che aiutano la produzione di dopamina nel nostro organismo.

La dopamina è sintetizzata a partire dall'amminoacido L-tirosina, che viene convertito nell’intermedio L-DOPA (levodopa) e da qui in Dopamina.

La Tirosina è abitualmente presente nella dieta, così come il suo aminoacido precursore Fenilalanina, da cui il nostro organismo è in grado di sintetizzare la tirosina.
Ricchi di fenilalanina e  di tirosina sono tutti i cibi proteici: carne, uova, pesce (in particolare il merluzzo sotto sale), le proteine della soia, i formaggi (es parmiggiano, groviera, emmenthal, pecorino, fontina, provolone, gorgonzola, mozzarella, ecc..), il latte in polvere, i legumi. Anche le mandorle, l’avocado, le banane ed il cioccolato fondente (ad alto contenuto di cacao e con poco zucchero) contengono tirosina.

Utile, inoltre, la supplementazione con integratori di estratti di Mucuna Pruriens, legume tropicale i cui semi sono ricchi di L-DOPA, intermedio della via metabolica umana per la biosintesi della dopamina.
I semi secchi e tostati della Mucuna, sono stati utilizzati, nei paesi tropicali, come succedaneo del caffè, con evidenti effetti benefici nei soggetti stressati e/o depressi e nelle prevenzione del tremore in soggetti affetti da Parkinson (malattia tipica da carenza di dopamina). Numerosi sono gli studi scientifici atti a validare l’efficacia della Mucuna come alternativa naturale ai tradizionali farmaci anti-parkinson.

Infine, ricordiamo che occorre, banalmente, ricercare quelle condizioni che aiutano a rilassarsi e che infondono  appagamento e gioia quali:
gustare cibi che piacciono, frequentare le persone che si amano, avere un’attività sessuale  soddisfacente, ascoltare la musica, perseguire un’ idonea attività fisica con costanza, e mettere in atto pratiche anti-stress (es. meditazione, yoga, ecc..).

Prof. Benvenuto Cestaro -  mailto:bcestaro@hunza.it
Dott.ssa Elvira Pistolesi   - www.elvirapistolesi.it







UNA GEMMA PREZIOSA CHE EMERGE DALL'ACQUA: LA PERLALe prime rughe possono aspettare