• MW SUGGESTIONS •

Più vicini alle nuvole

Data pubblicazione : 13/07/2017     
Autore : Manuela Caramella



"Facciamo una passeggiata"; la frase che più spesso pronunciamo quando decidiamo di passare le vacanze in montagna. Ma se vogliamo far diventare una semplice camminata una vera escursione sarà necessario osservare qualche semplice accorgimento per godersela nel migliore dei modi.

La gita va preparata a casa consultando previsioni meteo e cartine; queste ultime vanno interpretate correttamente e portate sempre con sé, utilizzare una applicazione con i sentieri diventa impossibile da un cellulare scarico.

Anche l'abbigliamento ha una grossa importanza , soprattutto per quanto riguarda le calzature. Devono esser necessariamente adatte al terreno da percorrere, quindi sì a scarponi protettivi ma solo se ci inoltreremo su neve o ghiaioni magari con uno zaino pesante. Se il fondo è prevalentemente terra basteranno buone scarpe da trail running, più leggere basse e comode, anche se l'ideale rimane lo scarponcino che non copre la caviglia: protegge senza appesantire.
Consigliabile poi vestirsi a cipolla con pantaloni larghi e chiari che permettono di vedere eventuali zecche, calze da trekking, un pile e giacca impermeabile in goretex.
Usare i bastoncini appositi ci aiuterà a faticare meno sia in salita che in discesa; comodissimi quelli pieghevoli da riporre nello zaino.
Quest'ultimo basterà che sia da 20/24 litri per una uscita giornaliera e conterrà t-shirt di ricambio, kit di pronto soccorso, luce frontale, coprizaino impermeabile e ombrellino.
Non dimentichiamo di aggiungere snack energetici come frutta secca, barrette proteiche o gallette di riso. Fondamentale l'acqua, almeno due litri, anche se la sudorazione varierà a seconda del grado di allenamento.
A questo proposito è superfluo ricordare che il percorso dovrà essere alla nostra portata ; inutile pretendere di superare certe pendenze se fatichiamo anche solo a fare una rampa di scale...

Se poi vogliamo godere appieno della flora e della fauna che ci circondano potremo rincorrere alle guide ambientali escursionistiche che ci accompagneranno alla scoperta di autentiche meraviglie.

Quello che comunque non dovrà mai mancare è il rispetto con cui ci dobbiamo avvicinare alla montagna; in fondo ci troviamo nel posto più vicino al Paradiso.





UNA STORIA D'AMORE, BELLEZZA E CAFFE'CURIOSANDO DIETRO LE QUINTE DELLA CREAZIONE DI UNA COLLEZIONE TRUCCO