• MW SUGGESTIONS •

Ma le gambe...

Data pubblicazione : 14/06/2016     
Autore : Manuela Caramella



Come accennato nell´articolo precedente la ritenzione idrica può essere combattuta già a tavola. Il gonfiore  che spesso constatiamo a fine giornata e che arriva , in certi casi , a far aumentare il nostro peso anche di due chili , è determinato dalla tendenza del rene a trattenere più acqua e sodio . Ed è  proprio quest´ultimo il peggior nemico delle nostre gambe ; poiché purtroppo non è l´unico basterà prestare prestare attenzione ai consigli fornitici dal Dott. Benvenuto Cestaro ,Professore Ordinario di  Biochimica all´Università degli Studi di Milano e Direttore della Scuola di specializzazione di Scienza dell´alimentazione ,  per poter alleviare questa fastidiosa problematica.

Ideale sarebbe non aggiungere sale ai cibi ma insaporirli con spezie o erbe aromatiche e va limitato il consumo di quelli che ne contengono comunque in buona dose : insaccati , sott´aceto , olive , capperi e i dadi da brodo.
Tra i latticini si sconsigliano i formaggi stagionati e grassi ; via libera a quelli light e ricotta e mozzarella giusto un paio di volte la settimana ; la tanto amata caprese ideale nei mesi estivi è fortunatamente salva…
La regola che vale per carne e pesce è la medesima : che siano magri e cucinati preferibilmente alla griglia , a vapore o comunque non siano quelli conservati come bresaola o salmone affumicato.
Riso e pasta conditi con semplicità …pomodoro fresco , sughi di verdure…l´estate a tavola qui aiuta …Meglio evitare le paste ripiene o all´uovo e quest´ultimo  nel caso va consumato non fritto.
Ma se parecchi sono i cibi che dovremmo avere cura di evitare altrettanti sono quelli che ci vengono in aiuto come frutta e verdura che fungono addirittura in certi casi da diuretici naturali e ottime fonti di potassio ( antagonista del sodio)…carciofi , cetrioli, finocchi pomodori non dovrebbero mai mancare nelle nostre insalate e  consumiamo liberamente ananas mirtilli ed anguria …un piacere estivo che diventa un alleato…Fondamentale idratarsi , bere acque minerali iposodiche e the verde soprattutto il  bancha giapponese ; caffè non più di due volte al giorno e possibilmente decaffeinato.
Un´ultima preziosa indicazione ; contrariamente a quel che si può pensare i diuretici classici non vanno assolutamente assunti   se non su precisa indicazione del medico. Alla loro sospensione la ritenzione peggiora a causa del classico effetto "rebound".

Anche in questo caso vale comunque la regola aurea di affidarsi a consigli di medici di provata esperienza … Ma sappiamo che questa è una raccomandazione superflua …non siamo forse donne " in gamba"…?





ARMANI CODE Satin UNA SEDUZIONE RAFFINATANovità in casa SISLEY PARIS: nasce una partnership con ACQUAFORTE SPA