• MW SUGGESTIONS •

L'abbronzatura...a piccole dosi

Data pubblicazione : 19/06/2017     
Autore : Manuela Caramella



Ogni volta che torna l'estate ci chiediamo quale sia il segreto per una abbronzatura perfetta e a prova di eritema...Semplice. La pazienza.
E non solo quella che ci fa stare ore sotto i raggi (inutile ricordarvi che quelli tra le 12 e le 16 sono da evitare rigorosamente) ma quella che ci fa iniziare almeno un mese prima le grandi manovre...
Ebbene sì , signore mie, se vogliamo ottenere una invidiabile tintarella con una strategia mirata è questo il momento di cominciare l'assunzione dei granuli omeopatici più adatti allo scopo.
Ci vengono in aiuto Antiage Sol ed Antiage Bronze che sono prodotti appositamente formulati per prevenire e contrastare fotoinvecchiamento e disidratazione .
In particolare il primo attiva il metabolismo delle cellule della pelle, protegge tutti gli strati del derma e riduce la durata del periodo di arrossamento conseguente all'esposizione .
Grazie al secondo invece avremo una stimolazione del deposito della melanina nell'epidermide e soprattutto potremo prevenire quelle antiestetiche macchie ( le famose discromie ) che sono spesso l'antipatica compagnia della tintarella.
Basteranno dai tre ai cinque granuli per ognuno dei rimedi da assumere due volte al giorno , mattino e sera , possibilmente almeno un quarto d'ora prima dei pasti anche durante il periodo dell'esposizione. Inutile dire che la sinergia tra i due è vincente...
Anche una buona integrazione di coenzima Q10 ci verrà in aiuto soprattutto per mantenere la pelle elastica poiché protegge collagene ed elastina.
Abbiamo solo quindici giorni prima della vacanza? Hipericum perforatum 15 ch e Histaminum 9 ch potranno preparare comunque la pelle a quello che sappiamo essere un vero e proprio stress.
Se però i nostri tempi sono ancora più ristretti potremmo ricorrere ad Acidum Muriaticum 5 ch e Apis Mellifica 5ch , cinque granuli mattina e sera iniziando 5 o 6 giorni prima avendo cura di proseguire anche qui per tutto il tempo dell'esposizione.
" No pain ...no gain " dicono gli inglesi...ma davvero dobbiamo soffrire per la tintarella ? Certo che no. Come evitare di passare notti insonni litigando con il solito odioso eritema però lo scopriremo la settimana prossima...





STOP ALL'ALITO CATTIVO CON IL LASERUN NUOVO MODO PER GARANTIRSI SONNI TRANQUILLI