• MW SUGGESTIONS •

Come azzerare le rughe col ghiaccio

Data pubblicazione : 08/09/2013     
Autore : Paola Luchetti



Le famose rughe del pensatore, quelle fra le due sopracciglia e le antiestetiche zampe di gallina non hanno più bisogno del botox per sparire, ma del FROTOX ovvero la crioneuromodulazione capace di congelare le fibre nervose che corrugano la fronte e la zona perioculare.
Gli antiestetici segni possono essere cancellati per quattro mesi circa con la Focused Cold Therapy. La tecnica è stata messa a punto in California dove attrici del calibro di Nicole Kidman ne sono diventate fanaticamente addicted. L’ultima invenzione è una speciale penna stilografica capace di emanare il gelo tanto desiderato.
Fino a ieri si pensava soltanto di risolvere con il freddissimo azoto liquido problemi di macchie cutanee, verruche e altre piccole cheratosi della pelle, ma oggi la tecnologia del gelo si è evoluta ed è sempre più utilizzata per renderci più belli.Pancia e fianchi, ad esempio, possono essere snelliti con  crioelettroforesi e criolipolisi, dato che le cellule adipose sono molto sensibili alle basse temperature e quindi facile bersaglio di queste tecniche. Congelando gli adipociti infatti, si ottiene la loro eliminazione. In caso di pancia e grasso sui fianchi, la scultura col gelo è ottimale. Esiste questa macchina che agisce in due fasi alternate. Nella prima le cellule adipose vengono congelate, nella seconda surriscaldate da radiofrequenze.  Lo shock termico provoca la distruzione degli adipociti che in un secondo tempo vengono eliminati dal sistema linfatico e dal fegato. Con una seduta di 50 minuti si può ottenere una riduzione fino a 2 centimetri. Pochissimi gli effetti collaterali, ma lo strumento perfetto non è ancora stato inventato perché la criolipolisi funziona contro il grasso e non contro la cellulite. Va inoltre fatta solo da medici specializzati e dotati di apparecchiature certificate.





Tutti pazzi per i profumi di celebrity !Dalla Ville Lumière tendenze trucco e parrucco