fbpx

VEJA inaugura a Parigi il suo primo negozio monomarca al mondo

View Gallery 4 Photos
17444
17441
17442
17443

Dopo 15 anni dalla nascita del progetto, VEJA apre il suo primo negozio nel cuore di Parigi nel Marais in rue de Poitou 15 , riunendo così tutte le collezioni sotto lo stesso tetto.
Dal 2005, VEJA sta reinventando la catena produttiva dalla A alla Z, cambiandone le dinamiche. Dalle materie prime più ecologiche alle persone incaricate alla distribuzione, VEJA sta dimostrando che è possibile lavorare senza condizionamenti di sorta e con un approccio del tutto diverso.
Il brand è cresciuto a livello internazionale a una velocità costante sin dall’inizio e ora è venduto nei migliori negozi di tutto il mondo. I mercati principale di VEJA sono attualmente gli Stati Uniti e il Regno Unito che rappresentano circa il 40% delle vendite. Le proposte delle collezioni sono aumentate passo dopo passo, a seguito di questa espansione. Analogamente alla forte presenza online era giunto il momento per VEJA di lanciare il suo primo spazio fisico e di riferimento nel centro di Parigi.
Questa nuova location si estende per oltre 80 metri quadrati con un interno pulito e minimalista, dove l’idea principale è quella di eliminare strati ed elementi superflui, aggiungendo solo i mobili essenziali, ideati dallo studio di architettura parigino Ciguë.

Un negozio essenziale ed ecologico

Il mix di approccio giapponese firmato Ciguë con il tocco energico di VEJA crea uno spazio equilibrato, essenziale e dinamico. Ispirandosi alla filosofia produttiva di VEJA, Ciguë ha rivisitato i materiali e i processi utilizzati per dare vita a uno spazio nuovo. Il team di Cigüe ha creato anche un materiale inedito sviluppato internamente, realizzato con gesso e carta riciclata. I pannelli di carta pressata vengono utilizzati in tutto il negozio come fondale per far esaltare le sneaker.


Entrambe le squadre hanno raccolto idee per creare un negozio ecologico, riducendo l’uso di vernici e decorazioni artificiali, lasciando il guscio crudo e grezzo, nel suo stato iniziale, mettendo a nudo la sua storia.
La scelta è stata anche quella di mantenere l’attuale facciata e il pavimento in legno recentemente rinnovati dal designer parigino Raphael Navot. Come elemento chiave finale, l’illuminazione è stata concepita dall’artista brasiliano Kleber Matheus, un maestro delle luci al neon.
Nel 2008, VEJA è passato da EDF a ENERCOOP, aderendo a fonti di energia rinnovabili per la sede principale e per i diversi negozi. ENERCOOP è una cooperativa elettrica verde francese, che si impegna a inserire energia rinnovabile nella rete, in linea con le esigenze dei suoi utenti.

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.