fbpx

Acquisti online: cosa incide sulla scelta dei consumatori?

Le abitudini dei consumatori italiani, a seguito della forte digitalizzazione, stanno cambiando sempre più rapidamente.Già 9 italiani su 10 acquistano online e il 50% dichiara che acquisterà di più nel 2020. L’avvento dell’e-commerce ha cambiato sostanzialmente le dinamiche della vendita e sempre più commercianti decidono di aprire negozi online per soddisfare le esigenze dei consumatori.
Essendo un fenomeno sempre più in crescita, si fa già sentire la concorrenza tra coloro che vendono sul web. Quindi, cosa spinge i consumatori a scegliere di acquistare su un e-commerce piuttosto che su un altro? Sono diversi i fattori che interessano la clientela e sono gli aspetti sui quali è necessario investire per distinguersi dai propri competitor.
Spedizioni veloci ed economiche

I consumatori tendono a percepire il processo di vendita come ad un ciclo unico, sebbene si verifichi spesso il caso in cui il soggetto che vende e colui che spedisce siano due entità separate. A seguito di questa identificazione dello spedizioniere con il brand stesso, chi gestisce un e-commerce ha interesse ad affidarsi a professionisti del settore che assicurino una spedizione celere, soprattutto sul territorio italiano, in sicurezza per il contenuto e a costi ridotti.

Per questo è nata la soluzione di spedizione online per e-commerce e aziende: Packlink PRO. Si occupa di curare ogni minimo aspetto della logistica e della spedizione. Il software importa gli ordini, i migliori corrieri nazionali ed internazionali si occupano della spedizione, mentre gli acquirenti possono controllare il percorso del pacco direttamente da casa.

Pagamento diversificato e sicuro

Il metodo di pagamento e la velocità della transazione sono fondamentali per far andare a buon fine un acquisto. Per gli e-commerce è molto importante proporre diversi metodi di pagamento. La carta di credito rimane il mezzo più utilizzato, ma subito dopo arrivano i portafogli digitali, come PayPal, molto più celeri ed intuitivi da utilizzare.
Un aspetto che viene inconsciamente gradito dagli acquirenti è quello di riuscire a pagare senza essere reindirizzati troppe volte su diverse pagine web. Questo continuo rimbalzo può provocare infatti un alto tasso di abbandono del carrello, perché fa percepire il sito come poco sicuro.

Rispetto per l’ambiente

Dopo aver raggiunto in pochi mesi l’Overshoot Day, il giorno in cui sono state esaurite tutte le risorse della Terra che avremmo dovuto utilizzare fino alla fine dell’anno in corso, l’interesse per l’ambiente ha raggiunto livelli mai visti in precedenza. Ad essere particolarmente attenti sono soprattutto i Millennials, ossia i ragazzi che hanno raggiunto la maggiore età all’inizio del nuovo millennio. Si tratta di giovani preoccupati per il proprio futuro, per la qualità della vita e delle materie prime.

Gli e-commerce, dal canto loro, possono dare il proprio contributo alla salute della Terra in tutte le fasi del processo, scegliendo materiali biodegradabili, riciclabili e riutilizzabili. Questo è un aspetto che viene percepito come di grande valore dalla clientela finale che si affezionerà ad un brand piuttosto che ad un altro sulla base dei valori aziendali.

Interfaccia mobile

I dispositivi mobili sono gli strumenti maggiormente utilizzati dalla popolazione e, di riflesso, si rivelano fondamentati anche nel momento dell’acquisto. Secondo una ricerca di Hosting Facts, entro il 2020 le vendite da mobile nel mondo raggiungeranno il 45% di tutte le attività su e-commerce. Ma il mobile non viene utilizzato solamente per la mera fase di acquisto. Attraverso il proprio smartphone si leggono recensioni, si guardano le foto e i canali del brand.

Secondo lo studio operato da Casaleggio Associati, in Italia l’85% dei consumatori ha effettuato almeno un acquisto da mobile ed è un chiaro segnale di come il pubblico nazionale sia maggiormente incline ad utilizzare lo smartphone per i propri acquisti. Quindi, i siti devono rendersi il più possibile responsive per adattarsi alla visualizzazione anche da piccoli schermi.

L’importanza dei social media

Al giorno d’oggi quando si cerca un brand, un’informazione o una recensione, si ricorre all’utilizzo dei social media. Si guardano le pagine delle aziende, si leggono i commenti dei clienti e dei follower all’interno dei post e ci si fa un’idea generale della realtà che si ha di fronte. Tutto questo prima di acquistare. Gli e-commerce che decidono di curare la loro presenza sui social media ottengono maggior valore agli occhi dei consumatori.

Il potere delle recensioni

Le recensioni sono fondamentali nel mondo del web. Che si voglia prenotare un hotel, un ristorante oppure effettuare un qualsivoglia acquisto, si fa sempre più riferimento ai racconti delle esperienze pregresse prima di prendere una decisione definitiva. Per questo motivo, la maggior parte degli e-commerce ha già sviluppato dei sistemi interni per il rilascio e la gestione delle recensioni. Nonostante il numero dei negozi online sia in continua crescita, è ancora possibile distinguersi puntando sulla qualità e su ciò che realmente cercano i consumatori stessi.

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.