fbpx

Superfood: il latte di cammello è l’ultima tendenza delle star come Kim Kardashian

Il latte di cammello, ottimo per la salute dell’intestino, povero di grassi e ricco di minerali, sta spopolando fra gli amanti dei cibi del benessere

In Nord Africa e in Medio Oriente il latte di cammello è un alimento comune nella dieta dei beduini, che sfruttano le sue proprietà nutritive per il proprio sostentamento. Ma questa bevanda pare non essere gettonata solo nelle zone desertiche, in quanto sta velocemente diventando un vero superfood amato da tutti, soprattutto dalle star.

Sì, nei supermercati italiani difficilmente lo potremo trovare, ma negli Stati Uniti e in Australia sono già in molti ad aver sostituito il normale latte vaccino con questa particolare variante dal sapore leggermente salato. Ma cos’è che rende questo alimento così prezioso?

Il latte di cammello è una buona fonte di calcio e magnesio, come quello di mucca, ma rispetto a quest’ultimo contiene il 25% di grassi in meno e vanta una quantità di vitamina C 5 volte maggiore e 10 volte più ferro. In più non crea problemi agli intolleranti al lattosio, in quanto è privo delle proteine presenti nel siero che creano problemi nei soggetti sensibili.

Più delicato con la pancia, è anche un grande amico della salute dell’intestino, grazie al potassio e alla lattoferrina, che lo aiutano a funzionare bene. Tutti ottimi motivi per cui Kim Kardashian si è completamente convertita al latte di cammello.

Ma cosa ne pensano i nutrizionisti a proposito di questo super cibo?

Queste le parole della nutrizionista  Lily Soutter:

“Sia il latte di mucca che quello di cammello sono entrambi estremamente nutrienti, ma differiscono leggermente nella loro offerta di nutrienti. Il latte di cammello vanta una maggiore quantità di minerali come lo zinco, ma d’altra parte contiene minori quantità di grassi, proteine ​​e carboidrati rispetto al latte di vacca. Inoltre ha livelli più bassi di vitamina A, E e alcune vitamine del gruppo B come tiamina e riboflavina.”

Quindi, un ottimo alleato della salute, ma non perfetto e soprattutto, non indispensabile. Eppure in molti già lo amano, tanto che in Australia si prevede un incremento massiccio della produzione entro il 2021. A noi europei non resta che programmare un viaggio in terra mediorientale se vogliamo provarne gli effetti, nell’attesa che il latte di cammello arrivi anche nel vecchio continente.

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.