fbpx

ll pareo è il vero must have di questa stagione, ecco come indossarlo!

Ecco come interpretare in modo ogni volta diverso un capo molto semplice, un irrinunciabile alleato da mettere in valigia.

Questo copricostume può diventare un vestito a tubino, una gonna lunga, se non addirittura un abito mono-spalla, per uno stile raffinato ed elegante anche in spiaggia. Ogni persona ha una forma fisica differente e uno stesso pareo può essere indossato in modi differenti in base al fisico.

  • Se sei alta, opta per indossare il pareo come gonna lunga. Il copricostume può essere di varie fantasie, dalla più bizzarra alla più semplice perché può essere abbinato molto facilmente al tipo di costume.
  • Se hai i fianchi larghi, è meglio favorire i parei a tinta unita.
  • Se invece la tua statura è abbastanza bassa, fai di tutto per slanciare il tuo fisico anche in spiaggia: scegli, quindi, di indossare il pareo a gonna corta. È un ottimo modo per essere femminile anche al mare e, soprattutto, sembrare più alta anche senza l’utilizzo dei tacchi! Slanciare le gambe è molto semplice se si indossa l’indumento giusto e nella maniera più corretta.
  • Se hai un fisico abbastanza formoso, scegli un pareo lungo e indossalo come un vestito a tubino. Il pareo deve abbracciare perfettamente il tuo seno, passando sotto le ascelle in modo da fare, infine, un nodo sulla parte posteriore del corpo. In questo modo le tue forme non saranno messe in risalto, ma verranno nascoste sotto il tubino.
  • Incrocia il pareo all’altezza delle spalle e crea un nodo dietro il collo se hai un seno grande. Ovviamente, è un ottimo rimedio per chi non vuole mettere troppo in mostra il proprio décolleté e minimizzarlo con una semplice mossa e un copricostume..

1. IL PAREO COME VESTITO 

È l’ideale per chi ha un seno abbondante e non ama passeggiare in costume. Basta scegliere un pareo lungo e indossarlo semplicemente come un abito legato al collo. Basta avvolgersi nel pareo e allacciare dietro al collo i due lembi di stoffa rimanenti. Il vantaggio è che indossandolo in questo modo minimizzate l’aspetto delle curve e del decoltè, slanciando e allungando la figura.

2. IL PAREO TRADIZIONALE

E’ il modo più tradizionale di indossare il pareo al mare: lo mettiamo semplicemente come una gonna e lo annodiamo su un fianco. In tal caso potremo scegliere tra una varietà di capi più ampia, anche un pareo molto corto, ma se preferite coprire di più il fondoschiena e le cosce meglio puntare su un pareo lungo.

3. IL PAREO COME TUBINO

Non tutti quando escono di casa per andare in spiaggia hanno voglia di vestirsi da capo a piedi, allora indossano un pareo facendo in modo però che sembri più un vestito che un lembo di tessuto svolazzante. Basta indossare il pareocome quando ci avvolgiamo in un asciugamano uscendo dalla doccia, ma facendo arrivare i due lembi da annodare davanti. Se il pareo è abbastanza ampio sembrerà un vestito vero e proprio.

4. IL PAREO COME TOP 

Avete un pareo piccolo, quindi non potete indossarlo come un abito? Nessun problema: potrete semplicemente indossarlo come un top che lascia la pancia scoperta e abbinarlo a un paio di shorts in denim. Un perfetto look da spiaggiatutt’altro che banale! Lo si annoda esattamente come se fosse un abito, con l’unica differenza che in realtà è corto.

5. IL PAREO MONOSPALLA

Ecco ancora una variante per indossare il pareo in modo glamour. Il pareo indossato come un abito monospalla è l’ideale anche per le donne curvy, perché valorizza la silhouette e la slancia, mettendo in secondo piano i fianchi e il decoltè. Per indossarlo tenete fermo sulla spalla uno dei lembi del pareo, con l’altra invece avvolgete il pareo intorno al corpo facendo passare l’altro lembo da sotto l’ascella del braccio in cui dovete allacciarlo. A quel punto legatelo all’altro lembo e avrete anche voi il vostro abito pareo monospalla.

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.