fbpx

Polimoda ed LVMH offrono 14 borse di studio per pellettieri: ecco come candidarsi

C’è tempo fino al 29 maggio per candidarsi per entrare a far parte del nuovo programma di formazione professionale Leather+ realizzato da Polimoda in collaborazione con l’Istituto dei mestieri d’eccellenza (Ime) del gruppo Lvmh.

Sono 14 i posti disponibili. Il percorso è completamente gratuito per i partecipanti grazie alle borse di studio che hanno l’obiettivo di tramandare i mestieri artigiani, accompagnarli verso l’innovazione e favorire la formazione di nuovi professionisti specializzati nei prodotti di lusso.

Sono 14 i posti disponibili e le domande vanno inviate entro il 29 maggio

Il corso Leather+, riconosciuto dalla Regione Toscana per la figura professionale di “Addetto alle operazioni di realizzazione dei prototipi di pelletteria”, accoglierà 14 studenti interessati a intraprendere la professione di artigiani della pelletteria, all’interno di uno dei più importanti distretti produttivi della filiera a livello globale.

Il programma prevede 900 ore di formazione, di cui 500 a Polimoda e 400 in stage presso una delle maison Lvmh, favorendo l’alternanza scuola-lavoro, e sarà integrato da 40 ore di master class organizzate da Ime con visite didattiche all’interno delle maison e dallo studio della terminologia tecnica delle lingue francese e inglese.

Come spiega una nota, il percorso fa parte del programma Ime di Lvmh, che nel 2017 è arrivato in Italia scegliendo Polimoda come primo partner per la formazione di artigiani della pelletteria sul mercato italiano.

Lanciato nel 2014, il programma di formazione professionale Ime, si legge nella nota, nasce per garantire la trasmissione del know-how esclusivo delle maison Lvmh alle nuove generazioni, tramite l’organizzazione di corsi con istituti partner e in collaborazione con le griffe del gruppo, tra cui Bulgari, Dior, Celine, Fendi, Loro Piana, Louis Vuitton, Veuve Clicquot e Zenith.

I requisiti per presentare domanda

Le lezioni avranno inizio a giugno 2019 presso la sede Polimoda del Design lab a Scandicci.

La selezione per aggiudicarsi uno dei posti disponibili è aperta a uomini e donne maggiorenni e disoccupati o inoccupati, in possesso di diploma di scuola secondaria di primo ciclo (o esperienza triennale nel settore) e dotati di buona abilità manuale, pazienza, rigore e precisione, qualità essenziali per poter diventare pellettiere. Le domande dovranno pervenire a Polimoda secondo le modalità indicate sul sito dell’istituto entro il 29 maggio.

“Artigianalità e tecnologia sono due componenti importanti del prodotto moda, essenziali quando si parla di made in Italy, imprescindibili quando si tratta di lusso. L’eccellenza è data da quel mix di capacità tecnica e sensibilità artistica, per cui l’elemento umano è un valore insostituibile. Attraverso la formazione abbiamo il piacere e la responsabilità di tramandare conoscenze e saper fare: Polimoda ha scelto di investire per coltivare nuove maestranze e accompagnarle verso un futuro d’innovazione, affiancato dai leader del settore come Lvmh”, ha sottolineato, nella nota, Danilo Venturi, direttore di Polimoda.

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.