fbpx

Milano Art Gallery presenta “La pittura dell’anima” la personale di Renata Bartolini

L’arte di Renata Bertolini spiegata da Maria Rita Parsi e Salvo Nugnes

Milano Art Gallery apre la sua rassegna 2019 con un’importante mostra personale dell’artista Renata Bertolini. Intitolata La pittura dell’anima, l’esposizione sarà presentata dalla psicoterapeuta e scrittrice Maria Rita Parsi e dal direttore delle Milano Art Gallery Salvo Nugnes. L’esposizione sarà inaugurata venerdì 11 gennaio alle ore 18:00 e si potrà visitare fino al primo febbraio presso “La Porta Verde”, una delle location di Milano Art Gallery , in via Ampère 102 a Milano.

Renata Bertolini, legata a Maria Rita Parsi da una duratura amicizia, inizia a dipingere da autodidatta, trovando in questa sua passione un valido e piacevole motivo di scavo profondamente autobiografico. Partendo da bozzetti a matita l’artista passa poi alla pittura ad olio. Pur nella varietà delle sue opere, il suo stile si caratterizza per la costante predilezione per il volto umano, visi in cui la pittrice si rispecchia. E si riconosce anche lo spettatore, in risposta a quel comune sentire che anima l’inconscio di ciascuno.

«Riconosco in Renata Bertolini il poeta- commenta Maria Rita Parsi-. Ella partendo dal suo personale vissuto, mediante l’actio creativa, indaga e perimetra la sua realtà/condizione psico corporea e la realtà/condizione del mondo intorno a lei. Umana dunque nel vocabolario della sua anima e dell’anima di ciascuno».

Di Renata Bertolini scrive Vittorio Sgarbi: «Il caso della Bertolini è quello di una singolare coincidenza tra il linguaggio dei segni da lei inventato, quindi totalmente suo, e un linguaggio verbale che è quello che noi comunichiamo, cioè a dire che questi quadri come avviene, hanno un titolo. L’artista parte dall’idea che il linguaggio del segno, assolutamente suo, alla fine si può identificare con il linguaggio della parola, e quindi i titoli che le opere d’arte hanno corrispondono al contenuto che autonomamente il suo segno ha costruito. La Bertolini ha dato dimostrazione di metodo molto importante, cioè che ogni mano, in particolare la sua, ha una lingua. Io credo che le sue opere comunichino in maniera assolutamente perfetta quello che poi il linguaggio verbale traduce».

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.