fbpx

Promuovere il brand sui social media: ecco le 3 regole d’oro da seguire

Il social media marketing è la chiave del successo per i retailer di abbigliamento e accessori, poiché molti consumatori si rivolgono ai social network per trovare ispirazione e ottenere informazioni sugli acquisti da fare. Ma, per essere efficaci, i marchi devono pensare fuori dagli schemi e indirizzare i propri clienti in modo creativo e coinvolgente. La piattaforma di gestione dei social media globale Hootsuite ha intervistato oltre 3.255 clienti aziendali, dalle piccole alle grandi imprese, nonché specialisti del settore come Edelman, We are Social e Econsultancy, per determinare le principali tendenze dei social media che le aziende devono tenere in considerazione nel 2019.

1. Il 60 per cento delle persone non si fida più dei social media

Un numero crescente di clienti sta cominciando a essere critico verso i social media o, quanto meno, a verificare i contenuti data la proliferazione di account falsi su Twitter. Secondo il ” 2018 Trust barometer report” di Edelman, citato da Hootsuite, il 60 per cento delle persone in tutto il mondo non si fida più delle comunità di social media. I consumatori si stanno stancando in particolare degli influencer, Una recente ricerca di Econsultancy mostra che il 66 per cento degli acquirenti statunitensi e britannici, dichiarano di essere seccati di non essere messi in grado di distinguere tra contenuti spontanei e pubblicità. “La fiducia sta tornando agli amici, ai familiari e ai conoscenti sui social media”, afferma Hootsuite. “Gli utenti stanno anche tornando ai tradizionali e fidati giornalisti e a fonti di notizie locali”. Pertanto i retailer devono assicurarsi di avvicinare il pubblico in modo trasparente e mirata e di offrire un buon servizio per massimizzare il potenziale del passaparola.

Punti d’azione per il 2019: secondo Hootsuite, i marchi intelligenti si stanno concentrando meno sulla massimizzazione della portata e più sulla generazione puntando a un coinvolgimento trasparente, mirato e di qualità. Alcuni modi per raggiungere questo obiettivo: gruppi di Facebook, fare squadra con micro-influencer, tenere chat su Twitter e dare vita a sessioni di domande e risposte con i follower e con dipendenti, in qualità di sostenitori del marchio sui social media.

2. Il formato “stories” sta crescendo 15 volte più velocemente rispetto alla condivisione basata sui feed

“Il formato stories è un percorso che sta superando i feed come il modo principale in cui le persone condividono le cose con i loro amici”, ha affermato il chief product officer di Facebook, Chris Cox, come ha ricordato TechCrunch. Oltre 400 milioni utilizzano Instagram stories ogni singolo giorno. Di conseguenza, non meno del 64 per cento degli intervistati nello studio di Hootsuite ha implementato Instagram stories nella sua strategia sui social media nel 2018 oppure ha in programma di farlo nei prossimi 12 mesi.

Punti d’azione per il 2019, quindi, creare contenuti specifici per le stories. E’ fondamentale essere creativi con la struttura, integrando video, testo e immagini. I marchi di moda di successo stanno creando anche filtri e adesivi per il formato storis: Gucci, Adidas Originals e Off-White sono solo tre esempi. Anche se la versione di Facebook del formato Stories non ha lo stesso successo di Instagram, Hootsuite raccomanda comunque ai brand di essere i primi ad adottarlo.

3. Gli annunci social a pagamento sono sempre più competitivi

È quasi impossibile distinguersi sui social media senza pagare per gli annunci, motivo per cui i budget per la pubblicità social sono aumentati del 32 per cento solo nel 2018, secondo il sondaggio di Hootsuite. Gli utenti dei social media stanno diventando sempre più in grado di filtrare gli annunci irrilevanti, sia scorrendo sopra o utilizzando attivamente blocchi di annunci. Le aziende stanno riconoscendo che è altrettanto importante investire nella qualità e nel giusto targeting degli annunci.

Punti d’azione per il 2019: ricercare tra i clienti e le loro preferenze per indirizzare meglio gli annunci sui social media, definire gli obiettivi e le metriche e assicurarsi che gli annunci abbiano immagini convincenti.

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.