fbpx

10 modi per indossare la sciarpa per un look sempre alla moda

La sciarpa ripara dal freddo, crea volume sulla parte superiore del corpo (per la gioia di chi ha il fisico a pera o rettangolo e vuole bilanciare le proporzioni), dà un tocco in più al più semplice dei look ed illumina il viso se scelta nei colori e nei tessuti giusti. Ecco quindi 10 modi per indossare una sciarpa!1 – AVVOLTA
Il più classico dei modi quando fa molto freddo. Se non hai voglia di soffrire di cervicale a forza di stare tutta ingobbita e con il collo contratto pur di non lasciare nemmeno un millimetro di pelle scoperta, puoi fare un paio di giri stretti intorno al collo con la sciarpa ed infilare le estremità all’interno per tenere al caldo gola, bocca ed anche naso.
Il tocco glamour? Lasciare i capelli infilati dentro: eviterete l’effetto della gobba sotto ai capelli ed i nodi sulla nuca! Una raccomandazione, fate attenzione alle proporzioni: optare per questo stile solo se il tuo capospalla non è un piumino ingombrante e se il tuo fisico non è molto curvy.

2 – SNOWMAN
Detto anche giro moderno, ma pupazzo di neve rende meglio l’idea. Semplice e veloce: consiste nel fare un giro con la sciarpa intorno al collo e lasciare le due estremità penzolare sul davanti.
E’ meglio poi allargare il giro per dare più morbidezza e aria alla sciarpa, preferibilmente piuttosto morbida e larga, ma non eccessivamente lunga.

3 – SCIALLE
Se la tua sciarpa è piuttosto maxi, indossala come una stola sulle spalle e se vuoi anche attorno alle braccia. Il look ideale prevede un maxi pull con il collo alto (così non rimane scoperto), una giacca di pelle o un cappotto in panno in tinta e la maxi sciarpa in versione scialle. L’effetto chic è assicurato ed è la soluzione ottica ideale se hai il fianchetto un po’ morbido o non sei molto alta, in quanto guidando l’occhio lungo una linea verticale farà sembrare il tuo corpo più lungo.

4 – CON LA CINTURA
Uno stile perfetto per le blanket scarves più pesanti, da indossare sopra abiti, cardigan o cappotti. Basta sistemare il centro della sciarpa dietro al collo, più o meno simmetricamente sul davanti e stringere la cintura senza tirare troppo, ma creando un morbido drappeggio. Modo perfetto se hai il fisico a rettangolo e vorresti creare una figura più armonica.

5 – GIRO LANCIATO
Adagia la sciarpa sul collo e lancia una delle estremità sulla spalla opposta (magari quella relativa al braccio che usi meno), coprendo così il collo. Questo styling è perfetto se il tuo cappotto è accollato e non ami sentirti costretta. Temi possa scivolarti ogni due per tre, urtando così il tuo sistema nervoso? Bloccala con una spilla che ti piace oppure con una spilla da balia nascosta al contrario.

6 – NODO ALL’EUROPEA
Piega in due la sciarpa, appoggiala sul collo e infila le due estremità nel buco che si è creato nella piega della sciarpa. Sistema la parte che tiene ferma le due estremità al centro et voilà!
Questo modo è da evitare assolutamente sia se la sciarpa è corta e non vuoi sembrare il Dottor Zoidberg sia se è troppo lunga e la farebbe somigliare ad una proboscide di elefante: le due estremità unite devono arrivare sotto al seno. Considera questo nodo, un modo per sembrare più adulta e professionale!

7 – STILE COWBOY
Se hai acquistato una sciarpa coperta (di quelle a stampa scozzese, di super tendenza) e non sai come indossarla, non la destinare al tuo divano ma piegala a metà, falla girare dalla parte anteriore del collo a quella posteriore (lasciando la punta del rombo che si è venuto a creare bene nel centro), incrocia le estremità e lascia i due lembi sulle spalle: scelta ideale se sai che, anche chiudendo completamente il tuo piumino/parka, il collo non sarebbe sufficientemente coperto e hai magari già un seno abbondante che non vorresti appesantire ulteriormente!

8 – IL NODO NASCOSTO
Odi sentire freddo ma al tempo stesso odi le sciarpe estremamente voluminose che ti spettinano i capelli? Prova questo nodo: porta la sciarpa (di uno spessore modesto) da davanti verso dietro, incrocia i lembi ed infilali all’interno del collare che si è creato. Sistemali sul davanti bene aperti e riuscirai a chiudere il cappotto/giubbotto, riscaldando la gola ed il petto, senza aumentare di volume.

9 – A CASCATA
Se la sciarpa è tanto lunga quanto la tua altezza fai compiere un primo giro molto stretto intorno al collo ed un secondo più morbido; aggancia poi un angolo del lembo al collare.
Per quanto una sciarpa per tenere caldo veramente dovrebbe poggiare sulla pelle e non sul capospalla, indossala in questo modo rigorosamente fuori. Con la sciarpa all’interno si sembra un po’ più infagottate perché non vedendosi la parte della sciarpa che sta dentro il soprabito si nota solo il volume, fra collo, scollatura e spalle, che può benissimo essere scambiato per volume del corpo.
Se invece la sciarpa si tiene fuori il volume che aggiunge è chiaramente dato della sciarpa.

10 – IL GIOCO DI PRESTIGIO
Vorresti che tutti ti dicessero: “WOW! Ma come hai messo la sciarpa?” Allora fai fare alla sciarpa un giro intorno al collo, poi fai passare una delle due estremità all’interno del collare in modo che si crei un anellino all’interno del quale farai poi passare l’altra estremità.

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.