fbpx

White Milano 2018 : Fiorucci Special Guest del Tortona Fashion District

Dal 21 al 24 settembre 2018 WHITE colora di bianco il Tortona Fashion District, continuando la sua crescita progettuale nel segno della qualità, grazie allo sviluppo dell’ hub di Tortona 31 | Opificio, spazio composto da più location autonome, usate durante la fashion week per la prima volta da WHITE per creare un percorso unico nel suo genere che ospiterà pop up store, aree speciali, e di ricerca internazionali, oltre alle temporary showroom di brand come Ilaria Nistri, forte_forte e Fila. Un dato che conferma WHITE e il Tortona Fashion District essere il polo più dinamico e vitale nella settimana della moda milanese. Un distretto oggi imprescindibile su cui WHITE ha scommesso sin dall’inizio, investendo con un approccio innovativo nel mondo fieristico: un successo confermato
anche dal fatto che, dopo aver esplorato diverse location, tornano su via Tortona anche altri player del settore. Oggi WHITE – trade show patrocinato dal Comune di Milano – si sviluppa su quattro location, una superficie allestita di circa 22.000 mq, 562 marchi (375 brand italiani, 187 esteri) di cui 243 new entry esposti nelle location tra Tortona 27 | Superstudio Più, Tortona 31 | Opificio,
Tortona 35 | Hotel NHow e Tortona 54|Ex Ansaldo: l’ampliamento della parte espositiva dimostra come le aziende, gli operatori e i buyer considerino sempre più WHITE la piattaforma di riferimento marketing-oriented sia per le aziende consolidate, sia per i brand di tendenza. Si riconferma, infatti, anche il timing del salone programmato su 4 giorni (21-24 settembre) e l’importante sinergia con la città di Milano e Camera Nazionale della Moda, per rendere la fashion week milanese sempre più internazionale e ricca di eventi. «Anno dopo anno WHITE continua a evolvere nei numeri: ad oggi gli espositori sono 562 , tra nazionali e internazionali, una crescita che si consolida sempre di più tra gli operatori del settore e sui media che considerano WHITE come la migliore occasione per valorizzare la creatività di tante aziende e giovani stilisti. Talenti che, proprio qui, possono sperimentare le proprie idee e i nuovi linguaggi per tramutarli in opportunità di mercato e di stile. Un percorso di promozione messo in moto grazie anche alla collaborazione
con il Comune di Milano – così commenta l’Assessore alla Moda e Design del Comune di Milano,

WHITE MILANO protagonista del womeswear

Cristina Tajani. Quest’anno – conclude l’Assessore Tajani – grazie alla seconda edizione di “Milano XL” e alle sue sei installazioni, proseguiamo nel racconto diffuso del Made in Italy, con l’unico obiettivo di promuovere in modo concreto e creativo l’immagine dell’Italia e del suo sistema moda: dalla moda alla cosmesi, dall’occhialeria al gioiello, passando dal tessile alla calzatura sino al mondo degli accessori». «Già da un paio di stagioni Milano e WHITE crescono in modo importante – commenta Massimiliano Bizzi, founder di WHITE – grazie alle iniziative e attività organizzate a livello di sistema, come ad esempio il progetto Milano XL e la sinergia tra le fiere in date ravvicinate. E’ un importante cammino quello intrapreso da WHITE che continua a produrre risultati importanti per le aziende moda e per un settore trainante per l’economia italiana».
Proprio partendo da Milano, ma con sguardo globale, WHITE ha scelto Fiorucci come Special Guest del salone. Una storia tutta italiana, iniziata a Milano nel 1967 con l’inimitabile Elio Fiorucci definito il “paladino della moda democratica”. Grazie al suo spirito libero e passione per l’arte, Fiorucci ha rivoluzionato il mercato della moda. Nel 2015 il brand è stato acquisito da Janie e Stephen Schaffer, che lo hanno rilevato puntando sui suoi valori come ironia, heritage italiano, contaminazioni con l’arte
e la musica, attraverso una strategia multicanale, iniziata con l’apertura del pluripremiato Flagship store nel cuore di Londra Soho. La nuova direzione creativa della label ha già suscitato l’interesse di numerose celebrities internazionali come Will.I.AM, Brooklyn Beckham, Kendall Jenner, Gigi Hadid, Kourtney Kardashian, tanto per citarne alcune. Per la prima volta dal rilancio, Fiorucci torna protagonista a Milano con una suggestiva area speciale all’interno di WHITE, in Tortona 27 Superstudio Più, dove è molto attesa da buyer e stampa internazionali la nuova collezione P/E 2019. Le sorprese non finiscono qui. Sarà inoltre aperto un Fiorucci Pop Up Store (aperto al pubblico) nella location di WHITE Tortona 31 | Archiproducts, dove si potrà acquistare la collezione A/I 2018,
giocata su tessuti olografici brillanti abbinati a jersey, vinili, denim, t-shirt e felpe over, con l’iconica stampa degli angioletti.
«Fiorucci è il primo marchio lifestyle e concept store che unisce la musica, l’arte e la moda in un unico grande brand. Con la prima storica apertura dello store Fiorucci, avvenuta a Milano, siamo orgogliosi di prendere parte al salone White, per riportare il label alle gloriose origini – afferma Janie Schaffer”- titolare del marchio Fiorucci».
Commenta Massimiliano Bizzi, fondatore di WHITE: «Proprio come Fiorucci, WHITE è nato a Milano con l’idea di portare la moda alle persone, con un format e un approccio non convenzionale e libero. Non solo rendiamo un omaggio a un grande innovatore, che mi ha sempre ispirato con la sua visione, ma siamo entusiasti di poter contribuire al rilancio del brand e al suo ritorno che parte proprio da Milano a WHITE».

Redazione Montenapoleoneweb

Montenapoleone Web è un progetto editoriale digitale che ha l’obiettivo di diventare un punto di riferimento autorevole nel campo del fashion, del design e del life-style. E’ la voce ufficiale di quello che accade nel quadrilatero della moda più famoso al mondo e in generale in tutta Milano. Infine è anche un luogo di interazione per chi è appassionato dei nuovi trend e vuole confrontarsi con i protagonisti di questo settore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.